Filtro in appello: per le Sezioni Unite è ricorribile in cassazione l’ordinanza che dichiara inammissibile l’impugnazione

“Avverso l’ordinanza pronunciata dal giudice d’appello ai sensi dell’art. 348 ter c.p.c. è sempre ammissibile ricorso straordinario per cassazione ai sensi dell’art. 111 comma 7 Cost. limitatamente ai vizi propri continua a leggere →

Rilevabilità in appello della sanatoria fiscale: le sezioni unite dirimono il contrasto

«In tema di processo tributario e con riferimento alla definizione degli avvisi di accertamento, ai sensi dell’art. 15 della legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003), l’estinzione del continua a leggere →

Documenti nuovi in appello e principio di non dispersione della prova

L’art.345, terzo comma, cod. proc. civ. (nel testo introdotto dall’art. 52 della legge 26 novembre 1990, n. 353, con decorrenza dal 30 aprile 1995) va interpretato nel senso che i continua a leggere →

Rinnovazione dell’esame dei testimoni nel giudizio civile di appello

Il giudice di appello può disporre la rinnovazione dell’esame dei testimoni senza necessità di istanza di parte, essendo il potere di rinnovazione, previsto dall’art. 257 c.p.c. ed esercitabile anche nel continua a leggere →

Querela di falso ed omessa comunicazione al Pubblico Ministero

Nel giudizio di appello relativo alla querela di falso è necessario che la pendenza del processo venga comunicata al P.M. presso il giudice “ad quem”, affinché egli sia posto in continua a leggere →