Corte Suprema di Cassazione – sezione terza civile – sentenza n. 21385 del 30 agosto 2018

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con atto del 3 dicembre 2003, trascritto nei pubblici registri il 9 dicembre 2003 e annotato nei registri di stato civile a margine dell’atto di matrimonio il continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione terza civile – ordinanza n. 21403 del 30 agosto 2018

FATTI DI CAUSA Il Tribunale di Milano, accogliendo parzialmente la domanda proposta da (Omissis) nei confronti di (Omissis), condannò la convenuta «a restituire all’attrice la complessiva somma di euro 528.379,19 continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione prima civile – ordinanza n. 21360 del 29 agosto 2018

RILEVATO IN FATTO La Corte d’appello di Brescia, con sentenza n. (OMISSIS),- pronunciata in giudizio promosso da (OMISSIS) nei confronti di Banca (OMISSIS) per sentire condannare la convenuta alla restituzione continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione seconda civile – ordinanza n. 21210 depositata il 27 agosto 2018

ORDINANZA Ritenuto che la Corte d’appello di Perugia, decidendo in sede di rinvio, con decreto depositato il 5/5/2016, condannò il Ministero della Giustizia a pagare in favore di (OMISSIS) la continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione prima civile – ordinanza n. 21169 depositata il 24 agosto 2018

FATTI DI CAUSA (OMISSIS) convennero in giudizio il Ministero delle finanze e l’Agenzia delle entrate, per sentirli condannare al risarcimento dei danni cagionati dalla violazione delle regole d’imparzialità, correttezza e continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione terza civile – sentenza n. 21017 del 23 agosto 2018

SENTENZA sul ricorso (OMISSIS) proposto da: (OMISSIS) in persona del legale rappresentante pro tempore (OMISSIS), elettivamente domiciliata in ROMA, VIA (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa dall’avvocato continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione terza civile – ordinanza n. 9640 del 19 aprile 2018

Ritenuto che: 1. (danneggiato Omissis) evocò in giudizio il Comune di (Omissis) chiedendo che, in qualità di custode di un parco locale, fosse condannato al risarcimento dei danni da lui continua a leggere →

Corte Suprema di Cassazione – sezione prima civile – sentenza n. 11554 del giorno 11 maggio 2017

IN FATTO ED IN DIRITTO Nei fatti, questo motivo fa sostanziale riferimento alla circostanza che, disposto e poi revocato in primo grado l’espletamento di una consulenza tecnico-contabile, nel giudizio di continua a leggere →