Opposizione all’esecuzione e mancata fissazione del termine per l’introduzione del giudizio di merito

Qualora il giudice dell’esecuzione definisca dinanzi a sé la causa introdotta come opposizione agli atti esecutivi, senza dare corso al giudizio di merito ai sensi dell’art. 618 cod. proc. civ, continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Nullità della ctu: è sanata anche se si chiede un termine per esame

La nullità della consulenza tecnica d’ufficio, derivante dalla mancata comunicazione alle parti della data di inizio delle operazioni peritali o attinente alla loro partecipazione alla prosecuzione delle operazioni stesse, avendo continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Perdita di efficacia della misura cautelare e decorrenza del termine per il deposito della motivazione della ordinanza del Tribunale del riesame

«Ai sensi del novellato art. 309/10 cod. proc. pen., la motivazione del tribunale dev’essere depositata in cancelleria entro trenta o quarantacinque giorni “dalla decisione” per tale dovendosi intendere la data continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Erroneità o genericità della eccezione di prescrizione, in materia civile, ritualmente proposta

In tema di prescrizione estintiva, l’elemento costitutivo della relativa eccezione è l’inerzia del titolare del diritto fatto valere in giudizio e la manifestazione della volontà di profittare dell’effetto ad essa continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Espropriazione per pubblica utilità e dies a quo del termine di prescrizione del danno

In tema di espropriazione per pubblica utilità, il dies a quo del termine di prescrizione del danno (da illecito istantaneo con effetti permanenti) inizia a decorrere non dalla data dell’irreversibile continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Vendita all’asta e aggiudicazione: perentorio il termine per il versamento del saldo del prezzo.

Nell’espropriazione immobiliare il termine per il versamento del saldo del prezzo da parte di chi si è già reso aggiudicatario del bene staggito va reputato perentorio e non prorogabile, tanto continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Restituzione nel termine ex art. 175 c.p.p. e presunzione di non conoscenza del procedimento.

Alla prova della non conoscenza del procedimento – che in precedenza doveva essere fornita dal condannato – l’art. 175 del codice di procedura penale novellato ha chiaramente sostituito una sorta continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Equa riparazione ed omessa notifica del decreto di fissazione udienza

In materia di equa riparazione per durata irragionevole del processo, il termine per la notifica del ricorso e del decreto di fissazione dell’udienza alla controparte non è perentorio, non essendo continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare

Ridotto il termine per richiedere il divorzio e sciogliersi dalla comunione tra i coniugi

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale – serie generale – n.107 del giorno 11 maggio 2015, la legge 6 maggio 2015 n.55 intitolata “disposizioni in materia di scioglimento o di continua a leggere →

FacebookTwitterGoogle+LinkedInGoogle GmailShare